Skip to content Skip to footer

L’uomo salva un lupo morente e i suoi cuccioli, anni dopo il lupo restituisce il favore

I lupi sono animali nobili e bellissimi, vivono solitamente in branco e sono animali socievoli. Ogni branco vive in territorio ben preciso e se necessario difende tale territorio da eventuali intrusi. Il maschio può arrivare a pesare anche 80 kg mentre la femmina, più piccola, arriva a 60 kg. In natura questi animali sono diffidenti nei confronti dell’essere umano, ma oggi vi raccontiamo una storia davvero speciale. Un uomo che si trovava nel bosco ha salvato mamma lupo e i suoi piccoli, anni dopo l’animale ricambia il favore

Un uomo si trovava sull’isola Kupreanof in Alaska, lungo il Coho Creek, mentre si faceva strada nella foresta rimase scioccato nel vedere un animale. L’uomo aveva davanti a sé un lupo, ma l’animale era intrappolato, aveva una zampa in una tagliola. Subito pensò di aiutare l’animale, il quale essendo ferito e stressato era molto aggressivo. L’uomo quindi in un primo momento decise di lasciar perdere, non voleva essere ferito. Poi guardando meglio notò che era un esemplare femmina, e che visti i suoi capezzoli, una mamma, questo lo spinse ad aiutare l’animale. Iniziò a cercare la tana della mamma, così da poter aiutare anche i cuccioli, li trovò affamati e tristi. Li portò alla mamma cosicché potessero mangiare, Ma ancora l’animale era diffidente, iniziò quindi a portargli del cibo per farla restare in forze.

Ci vollero diversi giorni prima che la mamma si facesse avvicinare, quando finalmente l’uomo si poté avvicinare all’animale la liberò subito e lei si alzò zoppicando e si incamminò con i suoi cuccioli. L’uomo la seguì e la lupa lo condusse al suo branco, dove lo presentò come membro ufficiale. I due nuovi amici si salutarono convinti di non rivedersi mai più. 

Ma non fu così. L’uomo tornò in quei boschi quattro anni dopo, e mentre stava passeggiando tra la vegetazione invaso da piacevoli ricordi, si trovò di fronte un orso. Non sapendo dove fuggire si arrampicò su un albero, e quando tutto sembrava perduto una figura comparve tra gli alberi. Un lupo mise in fuga l’orso, ma non era un lupo qualsiasi. Era mamma lupo, l’esemplare che aveva salvato anni prima.

Gli animali ricordano ciò che le persone fanno, sia nel bene che nel male e questa mamma non ha mai dimenticato l’uomo che anni prima aveva salvato lei e i suoi cuccioli.

Testo di Elena Latini

Leave a comment

PAN - E.P.P.A.A.

Ente Provinciale Protezione Animali ed Ambiente.

Trento

Via San Martino, 23 

Trento – 38122

Aperto solo su appuntamento

Riva del Garda

Viale dei Tigli, 47/d | Riva del Garda – 38066

Lun – Ven 17:30 – 18:30 / Sabato: 10:30 – 11:30   Domenica: solo su appuntamento

gattile.rivadelgarda@libero.it

+39 340 220 7735

AncoraThemes © 2024. All Rights Reserved.