Skip to content Skip to footer
Gattile di Trento: Via San Martino, 23 - 38122
Gattile di Riva del Garda: Viale dei Tigli, 47/d - 38066

Basta cemento sul lago di Caldonazzo!

Anche Pan-EPPAA sta cercando, assieme ad altre associazioni, di impedire l’ennesimo progetto cementifero in prossimità del lago di Caldonazzo, a San Crisoforo (vedi comunicato).

Ti invitiamo a partecipare alla passeggiata prevista per sabato 15 aprile, alle ore 15, per dare un segno di solidarietà ai tanti residenti della zona che non approvano la scelta di un nuovo centro commerciale.

COMUNICATO: Basta cemento sul lago di Caldonazzo

  • Giovedì 13 aprile ore 20 assemblea pubblica presso l’auditorium don Milani in Via Monte Cristallo 4 a Pergine. Assemblea aperta a tutta la cittadinanza per discutere sulla perequazione voluta dal Comune di Pergine con la costruzione di un nuovo supermercato e altri edifici residenziali a San Cristoforo sulla sponda nord del lago di Caldonazzo
  • Sabato 15 aprile ore 15 con ritrovo presso il parco di San Cristoforo: passeggiata/presidio verso i terreni disboscati.

Il Comune di Pergine ha recentemente approvato (delibera n. 11 del 15 marzo 2023) la costruzione di attività commerciali e nuovi edifici residenziali in un terreno già agricolo di San Cristoforo al Lago per “promuovere lo sviluppo e l’offerta di strutture a carattere commerciale e terziario a servizio di San Cristoforo, nell’ottica di supportare la vocazione turistica della frazione”.

Tutto questo senza interpellare i residenti e senza effettuare uno studio che valutasse gli effettivi bisogni della frazione in cui già si trovano numerose strutture turistiche, private e pubbliche, da alcuni anni non più operative. Numerosi residenti della frazione di Pergine si sono riuniti nella serata di giovedì 30 marzo per esprimere la loro indignazione chiedendosi se sia proprio necessario costruire l’ennesimo supermercato a Pergine, dove il settimo è in costruzione a Ponte Regio. Lo scopo, si dichiara, è di “supportare la vocazione turistica della frazione” di San Cristoforo. Si noti che nel raggio di meno di 1,5km dalla località ci sono già 2 supermercati e 3 famiglie cooperative. Il supermercato previsto di 1500mq più relativo parcheggio ha già causato lo sradicamento di un boschetto di pioppi che proteggeva il paese dall’inquinamento acustico e ambientale della statale della Valsugana e genererà un elevato traffico che certo non valorizzerà il turismo della zona. 

La variante del Comune ha per di più ricevuto già un parere negativo da parte del Servizio urbanistica della Provincia in quanto non coerente con la Legge provinciale 15 del 2015 che impone la limitazione del consumo di suolo negli strumenti di pianificazione territoriale. Dopo questo parere negativo, a marzo il Comune ha ripresentato la variante senza modifiche significative. Spetta ora al Servizio urbanistica pronunciarsi nuovamente, e alla Giunta provinciale fornire l’approvazione finale.

Da notare che non è questo il solo potenziale pesante intervento su questo fragile e piccolo territorio: tutta l’area dell’ex Hotel Lido, in mano allo stesso imprenditore, è stata disboscata quattro anni fa in previsione di costruire un’ampia area residenziale.

I cittadini insieme alle associazioni/movimenti Extinction Rebellion, Legambiente, WWF, ENPA, LIPU, Italia Nostra, Pan-EPPAA e LAC e chiedono con forza di essere ascoltati. Giovedì 13 aprile alle ore 20 ci sarà un’assemblea pubblica presso l’auditorium don Milani in Via Monte Cristallo 4 a Pergine per poter informare i partecipanti e capire quali azioni intraprendere.

Sabato 15 aprile pomeriggio invece si è deciso di organizzare una passeggiata a San Cristoforo per esprimere il proprio dissenso e fare un presidio nei terreni purtroppo già disboscati in attesa di essere cementificati. Il ritrovo è alle ore 15 presso il parco di San Cristoforo sulle rive del lago.

Si invitano a partecipare tutte/i coloro che amano il lago di Caldonazzo e desiderano godere la riva di San Cristoforo circondati dal verde anziché da nuovi parcheggi e cemento.

Extinction Rebellion Trentino

WWF Trentino

Circolo di Trento di Legambiente

LAC Trentino Alto Adige

LIPU Trento

Pan-EPPAA

ENPA del Trentino

Italia Nostra

Leave a comment