Skip to content Skip to footer
Gattile di Trento: Via San Martino, 23 - 38122
Gattile di Riva del Garda: Viale dei Tigli, 47/d - 38066

A proposito di…

Rubrica su fatti, misfatti, corrispondenza ed opinioni…non sempre condivise…

Il sig. Marco Gaddo (di poi, M.G.) è un apprezzato habitué del quotidiano l’Adige che ne ospita, frequentemente, il suo pensiero, nella rubrica “Lettere & Commenti”. E, infatti, eccolo oggi – 4.9.2023 – pontificare su “Orsi, i corridoi faunistici non sono la soluzione”. Tema per niente nuovo, direte voi, che da mesi il pulpito della politica ne fa ripetuto cattivo uso. Avremmo desiderato rispondere al sig. Gabbo sulle pagine del quotidiano, ma, ormai da anni, la “libera” stampa trentina, pardon, di proprietà di noto cacciatore altoatesino, ci preclude l’accesso a detto canale mediatico. Ergo, di necessità, la pubblicazione sul nostro spazio web. 

Ma veniamo a noi.

M.G. afferma che “…gli orsi (n.d.r.: sono stati) immessi dagli animalisti…”. Il G. come Hiroo Onoda all’epoca e post immissione? 

All’altrui banale asserzione rinviamo l’attento autore della corrispondenza al sito https://grandicarnivori.provincia.tn.it dove è dato di leggere: “Nel 1999, per salvare il piccolo nucleo di orsi sopravvissuti da un’ormai inevitabile estinzione, il Parco Adamello Brenta con la Provincia Autonoma di Trento e l’Istituto Nazionale delle Fauna Selvatica, usufruendo di un finanziamento dell’Unione Europea, ha dato avvio al progetto Life Ursus, finalizzato alla ricostituzione di un nucleo vitale di orsi nelle Alpi Centrali tramite il rilascio di alcuni individui provenienti dalla Slovenia”.

Come si può vedere, gli animalisti sono stati meri spettatori di quanto altri avevano deciso.

Signor Gaddo, legga e s’informi, e non si lasci condizionare da una vis polemica che non ci riguarda. 

Infine, l’inutilità dei corridoi faunistici, a dire di M.G. Per sua informazione, pur non richiesta, lo invitiamo a leggersi il paragrafo 7.4.3 (Barriere e corridoi faunistici) del Piano Faunistico Provinciale, edizione 2003. Fatto dagli animalisti, signore? No, voluto ed approvato dalla Giunta Provinciale trentina.

Che dire? Talvolta, un bel tacer non fu mai scritto.

Leave a comment

PAN - E.P.P.A.A.

Ente Provinciale Protezione Animali ed Ambiente.

Trento

Via San Martino, 23 

Trento – 38122

Aperto solo su appuntamento

Riva del Garda

Viale dei Tigli, 47/d | Riva del Garda – 38066

Lun – Ven 17:30 – 18:30 / Sabato: 10:30 – 11:30   Domenica: solo su appuntamento

gattile.rivadelgarda@libero.it

+39 340 220 7735

AncoraThemes © 2024. All Rights Reserved.